Parrebbe che questa rubrica satirica, poco letta e di scarso rilievo, sia comunque indigesta a qualche protagonista del piccolo mondo della vita pubblica del nostro paesello. Ecco, se questo corrispondesse al vero, basterebbe mandare una mail alla redazione del sito (info@bagnololab.com) e vi escluderemmo dai bersagli di questa satira, di basso livello, ignorandovi completamente.

Ora, il periodo elettorale è gradevole perché si vedono le persone dare il peggio di se, oltrepassare il buonsenso e il rimorso di coscienza per far prevalere la propria ragione su quella dell’avversario politico. Non importa il colore di appartenenza, ci ritroviamo sempre nel clima di Peppone e Don Camillo, avversari in politica e amici nella vita (un po’… solo un po’). Un impeto ed una foga che però non sembra aver colto il candidato sindaco Umberto Nizzoli che ad un’assemblea pubblica di Progetto Bagnolo, alla disperata ricerca di candidati, ha testé dichiarato che se diventerà sindaco riproporrà come assessore Scialoia (attuale Assessore con delega ai Lavori Pubblici e Patrimonio eletto con il PD). Parrebbe che la gente presente si sia un po’ guardata in faccia e qualcuno abbia pure chiesto “ma proprio Scialoia?” dopo la conferma di Nizzoli (con l’assessore presente), parrebbe anche che nessuno si sia attentato a comunicare al candidato sindaco di Progetto Bagnolo che gli assessori per la prossima legislatura sono solo 4. Regalando assessori in questo modo riproporrà la vekkia giunta……. Che neppure la Casali sembra voler riconfermare. Mah! Mistero…. sarà una strategia politica che noi poveri mortali e ignorantotti non comprenderemo fino a compimento (… forse).

Comunque sarebbe un grave errore sottovalutare il professore che sicuramente utilizza un messaggio subliminale indossando lo stesso maglione rosso della campagna elettorale di 5 anni fa

nizzoli

Non c’è che dire Nizzoli invecchia bene. Immutato. Una Garanzia.

Continuando a parlare di assessori e assessorati, parrebbe che ci sia qualcuno che si sia messo a contare quelli distribuiti dal Pd. No anzi no non dal Pd ma da qualcuno dei suoi militanti …. sembrerebbero arrivati in doppia cifra. Okkio ragazzi che per questo giro sono solo 4!

Parrebbe che gli attuali assessori non siano candidati in lista PD-SEL-PSI…….  e questa è una sorpresa. Sono assessori in carica ma non candidati. Questa condizione li pone nella scomoda situazione di non poter fare campagna elettorale. Gli assessori, al pari del sindaco, sono chiamati a rappresentare tutti non devono e non possono perciò fare campagna elettorale. Se invece fossero candidati (come il sindaco) non si potrebbe impedire loro di esercitare il diritto di fare campagna elettorale (ma senza sfruttare la posizione di assessore). Qui il problema non si pone. Non sono candidati. Ma sono assessori. Devono fare gli assessori e basta….. per qualcuno iniziare a farlo non sarebbe mai troppo tardi.

Parrebbe che i candidati della casali siano stati obbligati a frequentare un bel corso di comunicazione….. però i risultati non si vedono tanto……. si vedranno.

Restando sul tema della formazione, parrebbe che qualche anima pia voglia raccogliere fondi per regalare un corso di fotografia a Predieri che tra una raccolta di pubblicità e l’altra per Qui Bagnolo si diletta nello sport dello scatto all’anatra divulgando poi i propri trofei. I numerosi trofei sparsi sui social network hanno addirittura fatto pensare che nel simbolo dell’alleanza PD-SEL-PSI saremmo riusciti a vedere un anatra. Fortunatamente il sabato di Pasqua il mistero è stato svelato e il simbolo di Casali & C. è stato mostrato.

10153733_1441414826100160_1309412496657526559_n

Bene, se pensate sia brutto, ricredetevi. Non avete visto quello di Cadelbosco.

IMG_3369

 

Mah…. Sarà arte e design contemporaneo…. anche in questo caso l’alleanza è PD-SEL-PSI

Un’alleanza che va alla grande…. Forse. Già, forse. Perché parrebbe che SEL non gradisca Renzi, anzi proprio non lo digerisce.

sel-renzi

 

Si vede che la cosa sta bene così anche agli alleati…… Berlusconi non va più di moda.

Infine, quest’angolo di pasquino non può non congedarsi ricordando che la corte di cassazione ha sentenziato che gli insulti anonimi su Facebook corrispondono a diffamazione.

Okkio!! quindi, ai prossimi pasquini poiché non andrà sempre liscia…

Su Pasquino sarà sempre pronto Paoli a dar man forte ma non tutti i pasquini hanno il background dell’originale. Parrebbe infatti che Pasquino, quello originale, abbia avuto in tenera età un dolce flirt con l’attuale moglie (e probabilmente capo indiscusso) di Paoli. Ecco dunque una nuova motivazione (non troppo conosciuta) delle infinite discussioni viste anche in queste piazze virtuali.

Parrebbe che poco prima di Pasqua anche Bagnolo abbia avuto il suo piccolo miracolo, e non poteva non esserci di mezzo il buon Paoli.  Paoli & C. sarebbero riusciti nella moltiplicazione del consenso raddoppiando le presenze in teatro…. dalla moltiplicazione dei pani e dei pesci alla moltiplicazione dei sostenitori.

i200gazz

Parrebbe comunque sia stata una serata piena anche di argomenti.

A Paoli non vanno comunque tutte lisce, parrebbe che a un suo fan non piacciano i suoi manifesti elettorali. Che abbia ragione lui e sia ora di una rivoluzione indaco?

indaco

 

Ultim’ora

Abbiamo trovato l’invito all’assemblea pubblica di Progetto Bagnolo nella cassetta delle lettere. Parrebbe che Nizzoli sia talmente convinto di diventare Sindaco che il luogo esatto dell’assemblea sia tenuto segreto per paura che arrivi anche Pasquino (con Scialoia). A tutti coloro che vorranno partecipare arriveranno le coordinate geografiche tramite telepatia solo al momento giusto.

volantino

Personalmente avrei voluto essere presente ma al massimo riceverò le coordinate per andare a quel paese.

Qualcuno direbbe “geni!”

Aiutiamoli. L’incontro è al CTL

Invito ai lettori.

Se avete materiale, pettegolezzi non offensivi o anticipazioni che pensiate possano essere pubblicati in questa rubrica inviatelo a: info@bagnololab.com

 

 

Lascia qui il tuo commento..
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!